Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Kindle Italia | July 24, 2014

Scroll to top

Top

19 Comments

Come conservare tutti i nostri libri per sempre grazie ad Amazon Cloud: Parte 1

Giò
  • On 21 dicembre 2011

amazon cloud drive.jc.top Come conservare tutti i nostri libri per sempre grazie ad Amazon Cloud: Parte 1

Qualche mese fa abbiamo parlato del nuovo servizio cloud offerto da Amazon per i possessori di un Kindle: i propri documenti personali, comprese le note e i segnalibri a essi associati, sono archiviati automaticamente nel nostro account Amazon, pronti per essere richiamati in qualsiasi momento. Tutti i possessori di un Kindle hanno a disposizione 5 giga di spazio d’archiviazione gratuitamente. Abbiamo già parlato dei vantaggi che questo comporta: ad esempio, nello sciagurato caso di perdita/furto del nostro ebook reader, perderemo solo l’oggetto, non il suo contenuto.

Questa affermazione è solo in parte vera (almeno fino a quando non avrete usufruito delle potenzialità offerte da questa guida); infatti, Amazon archivia nel nostro account solo i file doc, rtf, html e txt che inviamo tramite email al nostro account “@free.kindle.com”. Non archivia i pdf e, soprattutto, non archivia gli epub convertiti in mobi. Fino all’avvento del Kindle Store italiano, la maggioranza di noi ha caricato sul Kindle epub convertiti in mobi (spesso con Calibre) e magari anche adesso continua a farlo poiché acquista i libri su altri canali di distribuzione (o, non neghiamolo, non li acquista proprio…).

Inoltre, se utilizziamo il nostro account @free.kindle.com per inviare i nostri documenti, questi, quando saranno caricati sul Kindle, avranno dei metadati che potrebbero non piacerci (Amazon assegna per titolo al libro il nome del documento e per autore il nostro indirizzo email). Ciò fa sì che questi documenti vengano a loro volta caricati su Calibre per aggiustare i metadati, ma che una volta che sono ricaricati da Calibre al Kindle tramite usb, escono dalla “protezione” dell’Amazon Cloud.

Questa guida risolve questi problemi. È un’esclusiva per KindleItalia.com: al momento in cui scrivo non esiste nulla del genere, neanche in lingua inglese, e, sebbene la procedura di archiviazione dei libri sul nostro account Amazon sia abbastanza intuitiva, quella che ci consentirà di conservare i numeri di pagina creati da Calibre non credo sia già venuta in mente a qualcuno.

La procedura completa è più lunga rispetto al normale caricamento di un libro sul Kindle attraverso Calibre, ma visti i benefici che se ne ottengono (i nostri documenti e i loro riferimenti salvati per sempre) ritengo che ne valga la pena (almeno per chi, come il sottoscritto, riempie i libri di note e sottolineature).

La guida si articolerà in quattro fasi, pubblicate in quattro giornate successive.

Per effettuare tutte le operazioni ci occorre solo una cosa:

Calibre

Il miglior programma per gestire la nostra libreria, scaricabile qui: http://calibre-ebook.com/.

Detto questo, fuoco alle polveri e incominciamo.

Fase 1 – Carichiamo il libro su Calibre e convertiamolo

La prima fase risulterà nota ai tanti di voi che utilizzano Calibre per inviare i propri libri al Kindle.

1 – Apriamo Calibre e carichiamo al suo interno il libro che desideriamo portare sul Kindle.

2 – Aggiustiamo i metadati “titolo del libro” e “autore” come desideriamo.

2 – Convertiamo il libro (tasto destro sul libro -> converti libri -> converti individualmente -> Ok).

Il libro sarà convertito in pochi minuti in formato MOBI.

A questo punto dobbiamo inviare il mobi appena ottenuto al nostro indirizzo @free.kindle.com. Possiamo farlo automaticamente con Calibre – è la procedura più semplice e immediata una volta settati i giusti parametri.

La prossima settimana scoprirete come farlo!

  • pippo

    scusate ma se mi mando un .mobi su @free.kindle.com me lo salva sul solo kindle ma tipo sul cellulare non me lo vedo ( nè da kindle store me lo lascia riinviare al dispositivo android che rimane in grigio)
    sapete se c’è una soluzione?

  • Adriano

    Mi spaventa non poco questo articolo…
    Quando ho comprato il Kindle4, amazon.it ancora non aveva ebooks e così convertivo i libri comprati su bol.it.
    Cosa vuol dire che non sono presenti sul cloud? Tutti i libri che ho inviato a @kindle.com (si vede che i primi a registrarsi hanno ricevuto questo indirizzo) sono visibili su “Documenti personali”. E non solo. I 5GB sono SOLO per i libri che ho caricato io. Tutti i libri di Amazon non utilizzano lo spazio del cloud, forse perché comunque il libro é già presente sul loro server.
    Possibile che io o l’autore di questo articolo abbia confuso qualcosa?

  • Giò

    Giusta constatazione Pippo. Purtroppo Amazon, non si capisce perché, non permette ai proprio documenti personali di essere presenti sulle applicazioni Kindle per Pc, Android, iPad, iPhone, Mac. Al momento non c’è soluzione, se non aprire il file azw da Pc (non credo però che, così facendo, si sincronizzerà con le altre applicazioni). Lamentatene con loro, magari gli arriva la pulce all’orecchio.

  • Giò

    Adriano mi sa che hai fatto un po’ di confusione =P.
    Qui non si parla di documenti che hai inviato al tuo indirizzo @kindle.com, ma tutti quei documenti che uno invia al proprio Kindle tramite Calibre (o altri programmi), via usb. Se tu già invii i tuoi documenti personali (inclusi i libri che converti) al tuo indirizzo “@kindle.com”, già metti in pratica buona parte di questa guida. Spero ti siano chiarite le idee.

  • Adriano

    Giò, hai ragione! Mi sono dimenticato che calibre me lo converte in .mobi. Ero convinto di aver inviato il pdf a kindle.com. Può darsi però, che inviando un PDF all’indirizzo kindle, Amazon lo converte in .mobi?

  • Giò

    Amazon converte sempre in AZW, mai in mobi. Sebbene siano in pratica la stessa cosa, AZW è il formato proprietario di Amazon, mobi il formato gratuito. Se invii un pdf ad un Kindle 3 o 4, in genere Amazon te lo converte in AZW, a meno che non ci riesca e allora te lo carica come pdf.

  • pippo

    probabilmente è per favorire i libri regolarmente acquistati da loro
    bo
    thx!

    >Giusta constatazione Pippo. Purtroppo Amazon, non si capisce perché, non permette ai >proprio documenti personali di essere presenti sulle applicazioni Kindle per Pc, Android, >iPad, iPhone, Mac. Al momento non c’è soluzione, se non aprire il file azw da Pc (non >credo però che, così facendo, si sincronizzerà con le altre applicazioni). Lamentatene con l>oro, magari gli arriva la pulce all’orecchio.

  • http://www.Sfruttalarete.it Sfruttalarete

    Scusate svolgo abitualmente i passi scritti nella guida, solo che i libri mi arrivano sul kindle ma la cloud rimane sempre vuota..Come mai?
    Può essere perchè uso l’indirizzo @kindle invece di @free.kindle ?
    C’è modo di accedere alla cloud in altro modo?Ad esempio come si fa abitualmente con Dropbox ?

    Grazie

  • Silvia

    Ciao, Io uso l’app kindle su pc, android e iPhone. Immagino che i passi descritti in questo articolo e nei die successivi non siano ‘validi’ senza un vero kindle, giusto? Perché l’app del kindle è veramente fatta bene e sarebbe un sogno sincronizzare le letture (soprattutto segnalibri e sottolineature) fra iPhone e tablet android!
    Grazie e buon inizio anno

  • http://@TredixS Giò

    @Silvia
    Purtroppo immagini bene.

    @Sfruttalarete
    Fammi capire bene: stiamo parlando dello stesso cloud? Lo spazio cloud del Kindle è diverso da quello dell’Amazon cloud drive.

  • Michele

    Ciao a tutti! Posseggo da poco un kindle e volevo chiedervi: è possibile personalizzarlo? Pensavo di scaricare nuovi font e altri dizionari, si possono installare? Grazie!

  • http://notnottana.blogspot.com Luc

    salve,
    dei miei amici che vivono negli USA mi hanno regalato un Kindle (arrivato nella confezione originale Amazon). ma esiste un modo per localizzare la lingua in italiano, visto che dovrebbe essere utilizzato principalmente da mia moglie che non conosce se non pochissimo l’inglese? Io non sono riuscito a trovare niente al riguardo. Occorre fare qualche upgrade software ?

  • Giò

    @Michele
    Abbiamo pubblicato una guida in proposito, che a breve sarà aggiornata sulle nuove versioni Kindle. Tu che versione del Kindle hai?

  • http://notnottana.blogspot.com Luc

    Dalle immagini trovate sul sito Amazon (non c’è indicazione esplicita nello scatolo) mi sembra Kindle Keyboard nella versione Wi-Fi only (sono sicuro non ha 3G)
    Magari se mi dai il link per la documentazione. Quella nella scatola è praticamente assente. Solo un micro quick start guide … e poi in rete non trovo praticamente nulla al riguardo …
    Grazie
    Luc

  • http://notnottana.blogspot.com Luc

    @Giò … susami ma avevo scambiato la risposta a @Michele per una risposta a me. Rimane valida la mia richiesta, se c’è qualcuno che conosce qualcosa a riguardo …
    Luc

  • Silvia

    Giò, grazie della risposta! La cosa strana… è che adesso non mi si sincronizzano più neanche le sottolineature sugli ebook acquistati su Amazon… mah…

  • Michele

    Ciao Giò, scusa x il ritardo con cui ti rispondo.. comunque ho il kindle touch.

  • http://@TredixS Giò

    @Michele
    presto prepareremo una guida per quello che chiedi per il Kindle Touch.

    @Luc
    Il Kindle Keyboard è localizzato solo in inglese; tuttavia il suo funzionamento è abbastanza intuitivo, sicuro di non riuscire a utilizzarlo?

  • Pingback: Send to Kindle, l'applicazione ideale